Guarigione del tatuaggio post esecuzione

Alcune semplici regole da seguire per la gaurigione del tatuaggio

Il decorso post-seduta non è niente di drammatico, ti sei tatuato, non hai fatto un intervento chiururgico in anestesia totale !, quindi puoi fare tutto quello che normalmente fai nella tua vita quatidiana.

Tuttavia è necessario seguire alcune semplici norme, per far si che il vostro tatuaggio guarisca correttamente.

A circa quattro ore di distanza dall' esecuzione del tatuaggio, dopo esserti accuratamente lavato le mani, lava il tatuaggio con acqua a corrente e sapone liquido, senza spugna.

Dopo averlo asciugato tamponando con tovaglioli di carta, cospargilo di abbondante Bepanthenol e coprilo con un tovagliolo di carta tenuto con scotch di carta.

Non usare assoutamente:

  • Bende
  • Garze
  • Disinfettanti


Fai attenzione che non entri in contatto con alcun tessuto che non sia puro cotone.
Ripeti l' operazione la mattina seguente.

Continua per una settimana circa a trattare il tatuaggio massaggioandolo con Bepanthenol senza mai farlo seccare.

Non bagnare la parte:
Per fare la doccia applica sulla parte un abbondante strato di Bepanthenol come impermeabilizzante.

Tieni il tatuaggio in via di guarigione sempre coperto con un tovagliolo di carta.

Dopo qualche giorno osserverai la comparsa di pellicine o crostini che si staccano.
Non grattarli ma massaggia con decisione, così da farli staccare naturalmente.
Quando tutte le pellicine si saranno staccate, lava pure il tattoo ma ti consigliamo di continuare a nutrire la pelle con una buona crema idratante per qualche giorno.

ATTENZIONE, se pur semplice questa profilassi non va trascurata! Unita ad un corretto igene personale.